ITS LABORATORI 2Formazione specialistica con l'ITS 'Energia e Ambiente' a Colle Val d'Elsa, realtà unica in Toscana in un settore economico e occupazionale in crescita a livello nazionale e internazionale, come quello dei cosiddetti 'green job' legati alla sostenibilità ambientale.

L'ITS 'Energia e Ambiente' nel panorama regionale e nazionale e a 'Job&Orienta'. I risultati occupazionali dei diplomati dell'ITS 'Energia e Ambiente' si collocano positivamente in questo quadro, con oltre il 70 per cento dei ragazzi usciti dalla struttura che ha già trovato un'occupazione coerente con il percorso di studi fatto. A loro si uniscono 18 diplomati nelle scorse settimane, al termine del terzo corso di formazione, che hanno già in mano concrete opportunità lavorative grazie a contatti avviati durante gli stage aziendali. A confermare la crescita dell'ITS 'Energia e Ambiente' nell'alta formazione a livello regionale e nazionale, puntando su un'offerta formativa di qualità e su crescenti partnership e collaborazioni, è anche la recente presenza al "Job&Orienta", il più grande salone nazionale dedicato a orientamento, scuola, formazione e lavoro che si è svolto nei giorni scorsi alla Fiera di Verona. La struttura toscana, infatti, è stata uno dei tre ITS specializzati nell'area dell'efficienza energetica in Italia scelti dal Miur, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca per rappresentare, per la prima volta, gli ITS e l'alta formazione post diploma alla manifestazione.

Per info www.its-energiaeambiente.it, insieme ad altre informazioni utili sull'ITS e l'offerta formativa.



Formazione e lavoro: una sinergia crescente per figure specializzate. Attraverso una crescente e consolidata sinergia tra formazione teorica e pratica, con lezioni in aula e stage aziendali, l'ITS 'Energia e Ambiente' punta a formare una figura professionale capace di rispondere alle esigenze di imprese e strutture pubbliche su efficientamento energetico e sostenibilità ambientale, ambiti economici e occupazionali in costante crescita in tutta Italia e anche in Toscana. A confermare questo trend, sono i dati dell'ultimo rapporto curato dalla Fondazione Symbola e da Unioncamere, che parla di 372mila imprese in Italia, di cui 26.800 in Toscana, che hanno puntato sulla sostenibilità ambientale per uscire dalla crisi, con assunzioni in forte crescita.


Il corso di alta formazione è aperto a giovani in possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado, con età compresa tra i 18 e i 30 anni.

Al termine del percorso di studio, una volta superato l'esame previsto dal Miur, sarà rilasciato il diploma "Tecnico superiore per la gestione e la verifica degli impianti energetici", che corrisponde al V livello della classificazione europea delle qualifiche per l'apprendimento permanente (EQF) e consente di operare in aziende del settore dell'efficienza energetica e delle energie rinnovabili, ma anche come libero professionista, nel campo dell'ottimizzazione dei consumi energetici e delle fonti di energie alternative. A seguito della legge 107/2015 sulla riforma degli ordinamenti scolastici, inoltre, la qualifica conseguita è abilitante al rilascio delle Attestazioni di Prestazione Energetica (APE) degli edifici e permette di accedere alla professione di Certificatore energetico. Il titolo è riconosciuto anche come requisito tecnico professionale per l'attività di installazione di impianti energetici negli edifici, ai sensi del D.M 37/2008.





Condividi | |