SienaSe per voi la vacanza è un'esperienza che deve arricchire: combinate a piacere le vostre giornate, calcate le strade, saggiate l'ospitalità della Valdelsa, assaggiate e portatevi con voi i sapori, un pezzo di artigianato artistico, la memoria di un tempo vissuto qui.




Altrarte

Altrarte - Una giornata da dedicare ad arte moderna, design e artigianato.

Poggibonsi – La fonte delle Fate, dei primi anni del XIII secolo, fu interrata nel '400 durante i lavori per la costruzione della Fortezza Medicea e recuperata nell'800. Ora fa parte del parco archeologico ambientale ed ospita la straordinaria opera di Mimmo Paladino "I dormienti".
Visita a Segis, azienda di design, a gestione etica, che coniuga creatività e tecnologia al controllo della qualità e allo sviluppo sostenibile e ad Egizia, lavorazione e decorazione artistica del vetro, una lunga tradizione di oggetti d'arte e oggi anche di design d''avanguardia, studiato anche per oggetti d'uso comune.
Pranzo in un ristorante del circuito
Colle Val d'Elsa – Visita al Museo del Cristallo che racconta la lunga tradizione, iniziata già nel XIV° secolo, della lavorazione del cristallo, oggi ancora fiorentissima nelle fabbriche e laboratori artigiani..
Visita ad un laboratorio artigiano.

Alternativa

Alternativa - 2 giorni all'insegna delle alternative: turismo lento ed energia dalla terra

1° giorno
Itinerario a piedi da Strove a Monteriggioni, con sosta ad Abbadia a Isola che deve il nome alla fondazione, intorno all'anno mille, dell'Abbazia fortificata che appariva come un'isola emergente dai terreni circostanti un tempo paludosi. Bellissima la chiesa romanica.
Pranzo in un ristorante del circuito
Pomeriggio a Radicondoli – Visita del Museo della geotermia dove sono spiegate tutte le possibili fonti di energia, non solo la geotermica che, grazie ai bacini di gas sotterranei dovuti all'origine vulcanica della zona, è la ricchezza "alternativa" di questa area. Se resta tempo è possibile fare uno degli "itinerari delle energie" indicati dal Museo per vedere applicato lo sfruttamento della geotermia nelle attività del territorio.

Cena e pernottamento in struttura del circuito

2° giorno
Casole d'Elsa, paese che vanta una bandiera arancione e un interessante connubio tra arte moderna,-non per niente ha un Museo di arte viva-, e capolavori del passato, come una Collegiata tra le più belle del territorio..

Altrogusto

Altro gusto - 3 giorni tra storia e prodotti locali

1° giorno
San Gimignano, la storia, l'urbanistica, l'architettura straordinaria della città Patrimonio dell'Unesco. Visita ai musei e opere d'arte e al Museo della Vernaccia.

Cena e pernottamento in struttura del circuito

2° giorno
Mezza giornata percorso a piedi, in bici o a cavallo.
Visita e degustazione in un'azienda produttrice di Vernaccia.
Visita ad un produttore di zafferano.
Cena e pernottamento in struttura del circuito

3° giorno
Stratificazioni e fortificazioni che segnano la storia
Poggibonsi - Parco archeologico e tecnologico di Poggio Imperiale. Gli scavi archeologici , con i lavori sempre aperti a cui si può assistere, mostrano il processo di formazione insediativa in Toscana: le popolazioni che si succedettero, le loro abitazioni, le loro abitudini, il quotidiano dei nostri antenati.
L'imponente Cassero della fortezza voluta da Lorenzo il Magnifico e progettata da Giuliano da Sangallo tra la fine del'400 e gli inizi del '500.
Pranzo in ristorante del circuito
Visita di Monteriggioni, racchiuso dalla cerchia rotonda delle mura volute dai senesi agli inizi del 1200. Le torri un tempo erano 14 e più alte che attualmente, tanto che Dante le paragonò a giganti nel XXXI canto dell'Inferno.




Condividi | |