nessoSustainable development solutions network è la rete a marchio Onu nata  per coinvolgere governi, istituzioni, università, imprese e società civile per identificare e attuare percorsi di sviluppo sostenibile. Annunciata ad agosto dal segretario generale Onu, Ban-Ki-moon (che ha ufficializzato il nome del noto economista Jeffrey Sachs a capo del network), adesso questa realtà prende vita a New York, e avrà da subito anche un'anima toscana. Del consiglio direttivo, formato da esperti di economia, ambiente, esponenti di organismi che si occupano di sviluppo, provenienti da ogni regione del mondo, fa parte il rettore dell'università di Siena, Angelo Riccaboni (nella foto), uno dei due membri italiani, insieme a Paolo Scaroni, presidente dell'Eni.

Già nella scorsa estate Jeffrey Sachs aveva fatto visita all'ateneo toscano - dove la sostenibilità è già di casa grazie alla presenza del network NeSSO - per discutere delle forme di collaborazione tra l'università toscana nell'ambito del nuovo Sustainable development solutions network, da poco annunciato.



Condividi | |